0
  • Il tuo carrello è vuoto

Presentazione seminario Il CORPO SENZA ANIMA SI CONSUMA, PERDE ENERGIA E GIOIA. INIZIA A MORIRE PRIMA DEL TEMPO.

Share via:

Cinzia Contarini

Presentazione Fingers Voice Style:

Il CORPO SENZA ANIMA SI CONSUMA, PERDE ENERGIA E GIOIA. 

INIZIA A MORIRE PRIMA DEL TEMPO.

 

Giovedì 7 novembre ore 17.30

presso Macrolibrarsi Store,

via Emilia Ponente 1705 – Cesena

 

Riportare in superficie la tua natura essenziale, andata perduta nel corso di uno sviluppo corporeo e psichico non adeguato, è basilare per rinvenire la giusta direzione nella tua esistenza. Incontrare la tua “innatezza” richiede di recuperare il sentire al posto del capire, per imparare a vivere senza giudizi e senza critiche, recuperando il tuo senso vitale profondo e primario, collegato alle tue inclinazioni innate, che fanno di te un essere unico e irripetibile.

Impasto inscindibile di psiche e soma.

Il Corpo ha bisogno dell’Anima.

Essa reca la tua impronta energetica che viene dalla dimensione superiore ed include tantissime informazioni e sapienze che hai accumulato nel tempo e di cui hai perso memoria.

La memoria può essere di tanti tipi: vi è quella primaria, la cosiddetta memoria somatica o cellulare, che manda continuamente informazioni affinché tu comprenda cosa lasciare perché ti fa male e cosa cercare perché ti fa bene.

La buona integrazione fra Anima e Corpo facilita la memoria somatica ed attiva la memoria ancestrale, permettendo di attingere alla tua matrice innata aiutandoti a sentire quello che ti fa male e quello che ti fa bene. Quello che vuoi veramente.

Il DNA non è solo un codice per la costruzione del corpo, ma molto, molto di più.

È un codice di informazioni transgenerazionali ed ancestrali, di programmi affettivi genealogici ed accumulati dalla coscienza collettiva.

Questi programmi affettivi devono essere consapevolizzati e rivalutati in base ai desideri più profondi e veri.

In questo modo riporti nella tua vita Verità e Autenticità, caratteristiche principali dell’impronta animica.

La spinta affettiva è la molla che alimenta passione, coraggio, entusiasmo e fiducia in se stessi. Essa prima di tutto parte da quanto ti accetti e ti ami.

Ed è fondamentale per sviluppare due sensi che si sono atrofizzati nel corso dei secoli: il Senso di Connessione e il Senso di Appartenenza.

Per recuperare questi sensi atrofizzati e utilizzare al meglio la tua impronta energetica animica devi prestare molta attenzione ai dettagli della tua vita, al senso della bellezza e al riportare in pianta stabile, durante la giornata, il ritmo perduto di contrazione ed espansione.

Ovvero imparare a muoversi e ad agire con curiosità, coraggio ed apertura di cuore, ma poi dare valore ed importanza al riposo, al rilassamento, allo scendere in profondità modificando così, durante la giornata, le tue onde cerebrali: il tuo cervello non può per tutto il giorno vivere solo nelle onde beta!

Esercizi e meditazioni per riportare un giusto ritmo fisiologico e cerebrale, alternando le onde beta con le onde alfa e le onde teta.

Per questo l’animale totem del seminario è la meravigliosa orsa, grande insegnante e grande esempio di energia collegata alla Luna.

Aumentare la tua relazione con la Luna è un altro passaggio fondamentale per migliorare ed attivare in modo diverso il tuo DNA.

L’epigenetica ci insegna che attraverso le esperienze che vivi, attivi geni di diverso tipo e di diversa qualità e livello.

 

Il seminario relativo si terrà il 16, 17 (tutto il giorno) e 18 (mattina) novembre a Forlì presso il Puntodonna

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: