0
  • Il tuo carrello è vuoto

La Radice Madre e il Clan di Appartenenza

Share via:

Cinzia Contarini
Attraverso il lavoro energetico e i seminari che conduco, ho intuito e appreso un’importantissima attivazione di allineamenti con la Radice Madre.
 
Tutti noi desideriamo sentirci amati con amore incondizionato. Si tratta di un’esperienza vitale e vigorosa che se purtroppo non viene sperimentata nel periodo dello sviluppo non si può più realmente sperimentare se non con la Natura e gli animali.
 
Per riaccendere e riattivare la scintilla dell’amore incondizionato che ci permette di sentirci al sicuro, compresi e riconosciuti indipendentemente dagli eventi esterni, bisogna scendere nel mondo interiore alla ricerca del proprio Clan di Appartentenza.
 
Questo allineamento energetico lo insegno nei seminari e nelle consulenze energetiche le cui date sono elencate nel sito.
 
Il Clan di Appartenenza è una visualizzazione profonda e intensa dove si decide di fare affiorare dal proprio cuore, non dalla mente, almeno sette elementi fra Natura, animali, uccelli e insetti.
Questo è il primo livello, che ovviamente per essere utilizzato al meglio richiede alcune accortezze, fondamentali per un buon allineamento. Una volta apprese queste accortezze ed esercitatisi in esse, si potrà entrare da soli quando si vuole in contatto con la propria Essenza Animica.
 
Come nel mondo della Bussola d’Oro c’erano i daimon, ovvero anime esterne, nel nostro mondo andiamo a ricercare la Radice Madre, anima interna che poi possiamo manifestare all’ esterno.
La Radice Madre ha anche fare con la memoria ancestrale che ci è stata disconnessa nel corso di questi secoli strani e malati, ma per fortuna la biologia non è sopprimibile.
VAV
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: