0
  • Il tuo carrello è vuoto

Domande & Risposte: Le Antenate Radice

Share via:

Cinzia Contarini

Notte 22 luglio domenica

Sono appena tornata da Ibiza, luogo magico e libero.
Mi sono sentita libera e colma di fiori piante alberi mare.
Ho capito che devo vivere solo in luoghi simili, con una casa a tre livelli, con il tetto che domina la vallata, e un giardino mediterraneo favoloso.

In tali condizioni il contatto con le Antenate- Radice è immediato e chiaro.
Come immediato e chiaro è la forza dell’ energia femminile.

Una domanda frequente sul mio libro Luna Corpo Amore è come vedo il movimento dei tre cervelli-utero, pancia, cuore nella nostra vita.

Sono tante le visione che immagino sul loro movimento.
Una visione è che l’utero è simbolo della Luna, della energia cosmica che muove e fa vibrare la pancia, simbolo della materia, per connetterla alla parte spirituale, il cuore, che ricerca la sapienza ancestrale dell’universo.
Questi tre cervelli sono recipienti appositi per ricevere le vibrazioni dell’amore. Lo accolgono e lo distribuiscono dentro e fuori di loro.

Un’altra visione del loro movimento è dedicata a creare connessione.
Tre luoghi relazionali, ricettivi e ricreativi.
Sarebbe molto saggio rifugiarsi in essi, per chiedere consigli e ristoro.
Essi ci parlano della sessualità, della capacità digestiva e di assorbimento, della funzione materna nel suo senso più ampio e misterioso. Sono luoghi di vita e di resurrezione, a cui rivolgersi durante certe lunazioni, che ognuna può scegliere come crede.

Il femminino oscuro e misterioso risiede in essi, e attende che ci apriamo alla MEf, la Matrice Emotiva Femminile , che è ricca di informazioni potenti e lungimiranti.

Imparare a dialogare con l’utero, la pancia, il cuore è una risorsa spontanea, per sciogliere e curare nodi emotivi, verità negate, idee castrate e bloccate.

Sciogliersi nel femminile più succoso, labirintico, pulsante e glorioso, ricominciando a dare a questi tre movimenti cosmici e biologici la giusta importanza.
L’utero e la pancia sono anche metafore della caverna e il cuore è metafora del ritmo pulsante che muove l’universo e che in queste caverne risuona come un tamburo, facendoci capire l’importanza del pulsare, del vibrare, del fremere, per un’esistenza densa di senso e di sensuale piacere.

Purtroppo questi tre luoghi sacri, si stanno inaridendo sempre più……e così arrivano i sintomi, chiari segni della perdita di significato dei luoghi sacri dentro e fuori di noi.
Dentro: utero, pancia, cuore.
Fuori: caverne, pozze, stagni, laghi, anfratti.

Iniziate ad ampliare il modo di connettere le informazioni che ricevete.
Createvi delle mappe dettagliate e fantasiose, ed……osate servirvi della vostra IMMAGINAZIONE.
Vedrete.

Con Affetto

Questi tre movimenti sono in accordo vibrazione con la Selvaggità, che scrivo nel mio libro, va insegnata.

Le domeniche di agosto scriverò su questo Insegnamento.

(leggi anche questo articolo correlato: Le Ferite delle Madri)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: